8. Ristrutturare casa: le finiture interne

In questa fase gli ambienti sono quasi pronti, mancano semplicemente le finiture interne. Di che cosa si tratta? Quando parliamo di finiture intendiamo tutti quelle piccole opere che vanno a dare il tocco di stile all’ambiente interno della casa.

In questa fase, a seconda del progetto, si installano:

  • Battiscopa
  • Infissi interni con le proprie finiture
  • Punti luce quindi eventuali lampadari, faretti o altre tipologie
  • Placche esterne degli interruttori elettrici
  • Rivestimenti a parete, per esempio le piastrelle del bagno o della cucina o eventuali carte da parati e intonaci
  • Cornici e decorazioni
  • Rivestimenti e pavimenti in legno e laminati

Nella ristrutturazione della casa questa è una fase molto delicata e importante poiché i materiali e le componenti che si andranno a installare completeranno la visione d’insieme degli ambienti, dando il senso estetico e anche la sensazione di un “buon lavoro”. Infatti se qualcosa dovesse essere montato male, potrebbe emergere nell’ambiente dando una visione distorta dell’insieme.

E’ fondamentale scegliere aziende qualificate per la fornitura e posa dei materiali di finitura, che sappiano installare correttamente ogni elemento prestando anche cura a tutte le opere realizzate finora nell’abitazione. E’ importante inoltre che il nostro tecnico di fiducia segua costantemente questa fase, in modo che ogni elemento venga installato nel modo corretto.
Infine si procede con il montaggio dei mobili, che andranno a completare l’arredamento interno e che vedremo nel prossimo articolo.