Dal disegno 3d alla realtà…

Cosa facciamo in Studio h.a.u.s. quando progettiamo una casa da zero?

La prima cosa in assoluto è l’ascolto riguardo le necessità e le esigenze del cliente, per comprendere fino in fondo qual è il sogno che quest’ultimo si aspetta di vedere realizzato. Dopo aver iniziato a conoscere il cliente e raccolto le informazioni necessarie, si parte con il lavoro complesso: lo studio preliminare con il reperimento della documentazione necessaria, la verifica dei parametri edilizi e della normativa vigente, lo studio delle strutture, delle finiture e dei materiali, l’individuazione di aziende artigiane qualificate, tecnici e professionisti nel settore con cui collaborare per assistere il cliente in tutti gli aspetti della progettazione.

La modellazione 3d, o comunemente chiamato rendering, è proprio uno di questi aspetti: infatti ci permette di avere una chiara idea degli spazi e della struttura dell’immobile, grazie alla progettazione in tre dimensioni e alla possibilità di scegliere texture, oggetti, materiali vari e l’illuminazione primaria, secondaria etc. Tutto aiuta a sviluppare un progetto che ancora non è stato completato, ma che ha bisogno di essere visto oltre che immaginato.

E’ facile così per il cliente farsi un’idea di come sarà il risultato finale ed è facile per noi progettisti chiarire e apportare eventuali miglioramenti o perfezionare determinati dettagli: tramite le viste tridimensionali si possono infatti definire dettagli e stili, ipotizzare i colori e l’estetica generale di ambienti interni ed esterni o anche solo definire la preferenza per la disposizione dell’arredo interno piuttosto che delle piante nel giardino.

Ogni particolare è importante, ed è ancora più importante per noi soddisfare a pieno le richieste del cliente rendendolo partecipe dello sviluppo della sua casa, aiutandolo ad avere la visione finale del progetto che noi architetti abbiamo già nella nostra mente.